Bed & Breakfast - Campolattaro - Benevento - Pietrelcina - Napoli - Sorrento

Il Castello di Campolattaro venne iniziato nel XIII secolo attorno ad un poderoso torrione costruito dai normanni. Sotto gli aragonesi l'edificio fu dotato di torri circolari e di cortine merlate ma con il passare dei secoli perdette la sua funzione originaria di difesa, diventando residenza di villeggiatura dei feudatari.
L'architettura è a pianta rettangolare e si sviluppa attorno ad un ampio cortile centrale dove si affacciano, ai due lati, il vero e proprio Castello e la Cappella palatina. Quest'ultima risale al XVI secolo ma è stata riconsacrata nel 1717 dal cardinale Vincenzo Maria Orsini (futuro Papa Benedetto XIII). Al suo interno sono conservate diverse sculture lignee.
Di notevole interesse è il "trappeto", frantoio risalente al XVII secolo, le prigioni, la stalla con le mangiatoie per i cavalli, la sala dei ricevimenti e la torre normanna.
Numerose leggende sono sorte intorno a questa antica struttura difensiva come quella riguardante due giovani amanti murati vivi nel palazzo. Inoltre, in alcuni ambienti, sono siti dei simboli templari a testimonianza che alcuni cavalieri, in passato, sono stati ospitati nel Castello.

http://www.dimorestoricheitaliane.it/dimore/campania/castello-di-campolattaro

La visita del castello e del centro storico valorizza il nostro paese.